Il debito pubblico italiano a maggio 2013 è aumentato di 33,4 miliardi rispetto al mese precedente, raggiungendo "un nuovo massimo storico", a 2.074,7 miliardi di euro. Lo comunica la Banca d'Italia.

Nei primi cinque mesi dell'anno in corso - rende inoltre noto l'istituto di emissione - le entrate tributarie sono state pari a circa 143,2 miliardi di euro, lo 0,7% in più rispetto al periodo gennaio-maggio 2012.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.