Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il debito pubblico italiano in novembre 2012 ha toccato un nuovo record storico, a 2020 miliardi di euro. In dicembre dovrebbe però tornare "ampiamente al di sotto della soglia dei 2000 miliardi". È quanto risulta dal Supplemento al Bollettino statistico della Banca d'Italia dedicato alla finanza pubblica.

In novembre il debito delle amministrazioni pubbliche è aumentato di 6 miliardi rispetto al mese precedente. L'incremento è dovuto essenzialmente al fabbisogno (al netto delle dismissioni), pari a 4,4 miliardi.

"Nel mese di dicembre, il rilevante avanzo osservato per il settore statale e il forte decumulo della liquidità del Tesoro dovrebbero aver portato il debito ampiamente al di sotto della soglia dei 2000 miliardi", riferisce Bankitalia.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS