Navigation

Italia: Dell'Utri assolto da accusa tentata estorsione

Questo contenuto è stato pubblicato il 20 maggio 2011 - 14:57
(Keystone-ATS)

Il senatore del Popolo della libertà (Pdl) Marcello Dell'Utri è stato assolto, perché il fatto non sussiste, dalla prima corte d'Appello di Milano dall'accusa di tentata estorsione aggravata dalle finalità mafiose. Assolto anche il coimputato, il boss mafioso Vincenzo Virga.

La sostituta procuratorice generale di Milano, Isabella Pugliese, aveva chiesto per Dell'Utri e Virga una condanna a due anni di reclusione, senza la concessione delle attenuanti generiche.

Secondo la ricostruzione dell'accusa, Dell'Utri avrebbe tentato di estorcere denaro all'imprenditore trapanese Vincenzo Garraffa, ex patron della Pallacanestro Trapani. In particolare, secondo l'accusa, l'ex patron della società sportiva aveva ottenuto una sponsorizzazione nel 1991 attraverso Publitalia, guidata allora da Dell'Utri.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.