Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una disoccupata italiana di 46 anni si è data fuoco a Torino, procurandosi ustioni sul 70% del corpo.

Il gesto è avvenuto per cause che sono in corso di accertamento da parte della polizia intervenuta sul posto, davanti alla sede dell'Istituto nazionale di previdenza di corso Giulio Cesare.

Trasportata all'ospedale San Giovanni Bosco, la donna è stata intubata per essere trasferita in un centro per grandi ustionati. Secondo le prime informazioni, era disperata perché da anni non trovava un lavoro. Per darsi fuoco avrebbe utilizzato una bottiglietta di liquido infiammabile che aveva con sé.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS