Tutte le notizie in breve

Due valanghe si sono staccate oggi pomeriggio in Valle d'Aosta travolgendo due gruppi di scialpinisti, che sono riusciti a mettersi in salvo. Immagine d'archivio.

KEYSTONE/EPA ZEITUNGSFOTO.AT/ZEITUNGSFOTO.AT/LIEBL DANIEL

(sda-ats)

Due valanghe si sono staccate oggi pomeriggio in Valle d'Aosta travolgendo due gruppi di scialpinisti, che sono riusciti a uscire dalla massa nevosa e a mettersi in salvo.

Il primo episodio è avvenuto in Valgrisenche, nella zona del Bec de la Truyère: due scialpinisti sono stati sepolti e successivamente estratti vivi dai compagni di gita. Se la sono cavata con traumi e un grande spavento. Sono stati condotti al rifugio Bezzi dove si attende un miglioramento delle condizioni meteo per accompagnarli a valle.

La seconda valanga si è staccata sulla via Normale del Gran Paradiso e ha travolto tre scialpinisti che sono riusciti ad uscire autonomamente dalla slavina. Ora si trovano a 3 mila metri di quota, sono illesi. Una squadra di guide alpine è partita a piedi per recuperarli e condurli al rifugio Vittorio Emanuele a causa del maltempo che impedisce il volo dell'elicottero.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve