Un marocchino di 41 anni che viveva ad Imola con moglie, figli e regolare permesso di soggiorno, è stato rimpatriato questa mattina con un provvedimento di espulsione firmato dal ministro italiano dell'Interno Angelino Alfano.

Era già stato coinvolto in passato in inchieste riguardanti l'estremismo di matrice islamica e faceva parte della rete di un terrorista condannato in Italia. Si tratta del 30esimo soggetto espulso dal dicembre scorso dsall'Italia per motivi legati alla sicurezza dello Stato grazie, ha detto il ministro, "al lavoro capillare" delle forze di polizia impegnate sul fronte dell'antiterrorismo.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.