Navigation

Italia: Etna, ripresa attività, esplosioni e emissioni di cenere

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 agosto 2010 - 09:58
(Keystone-ATS)

CATANIA - Nuova ripresa dell'attività esplosiva sull'Etna: da ieri dai crateri del vulcano, e in particolare dalla Bocca nuova, si registrano violenti boati e emissione di alte colonne di cenere nera. Gli episodi, quattro fino a questo momento, sono di notevole energia, e durano circa un quarto d'ora. L'ultimo è stato registrato alle 04:00.
I fenomeni sono accompagnati da lieve attività sismica e da un breve incremento dell'ampiezza del tremore dei condotti magmatici interni del vulcano attivo più alto d'Europa, che torna subito dopo a valori normali.
Secondo gli esperti dell'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia di Catania gli episodi al momento "rientrano nella normale attività dell'Etna" e "non ci sogno segnali di una imminente eruzione".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.