Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Italia, evade un centesimo, attività bloccata

Un imprenditore edile del Veneto si è visto di fatto bloccare l'attività per aver evaso un centesimo. Una vicenda che appartiene all'assurdo, secondo il senatore Antonio De Poli (UDC), pure lui veneto, il quale promette di presentare lunedì un'interrogazione al ministro della pubblica amministrazione.

"Il Veneto non ci sta a essere preso in giro. Il Governo deve passare dagli annunci ai fatti concreti: la burocrazia è il nemico principale delle piccole e medie imprese. Questo caso è eclatante", afferma il senatore.

L'imprenditore, per una evasione da un centesimo di euro, si è visto negare il Durc (documento unico di regolarità contributiva), il che comporta il blocco di un'azienda. Senza Durc non si possono avviare nuove commesse nel pubblico: per partecipare alle gare d'appalto bisogna essere in regola. Inoltre, non è possibile ricevere i pagamenti per i lavori svolti.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.