Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

PAVIA - Dodici anni fa era evaso dal carcere di Opera (Milano), dove stava scontando la condanna a 20 anni di reclusione per l'omicidio della convivente (che costringeva anche a prostituirsi). L'uomo, 63 anni, sardo, si e' presentato oggi nella caserma dei carabinieri di Pavia: ''Voglio tornare in carcere''.
Una richiesta che all'inizio ha sorpreso i militari pavesi. Ma, dopo opportuni accertamenti, si e' scoperto che effettivamente l'uomo deve scontare ancora un residuo di pena di 11 anni, 6 mesi e 31 giorni. Era riuscito a fuggire dal penitenziario mentre stava lavorando nei sotterranei dell'istituto, eludendo la sorveglianza degli agenti. Adesso si dovra' chiarire dove si e' nascosto in questi 12 anni e chi l'ha aiutato durante la lunga latitanza.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS