Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Gina Lollobrigida è stata sentita oggi in tribunale, a Roma, al processo sul presunto falso matrimonio contratto con il catalano Francisco Javier Rigau nel 2012.

Quest'ultimo, 46 anni, è imputato ora per truffa in relazione alla falsa procura fatta firmare all'attrice per contrarre le nozze in Spagna.

Secondo l'accusa Rigau avrebbe tratto un ingiusto profitto consistito nell'acquisizione piena dello status di coniuge e dei relativi diritti.

"Sono stata truffata. Ho conosciuto il signor Francisco Rigau nel 2004 a una festa di beneficenza a Montecarlo - ha detto la Lollo, 88 anni - Ci siamo frequentati per un po' di tempo e poi nel 2006 abbiamo deciso di sposarci. Di lui mi fidavo. Avrei organizzato un matrimonio in pompa magna a New York: ero in un momento brutto della mia vita, avevo dei problemi, volevo cambiare pagina. Poi capii che stavo sbagliando, ci ripensai, chiamai Rigau al telefono e gli dissi che non intendevo più fare nulla".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS