Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

TORINO - Luca Cordero di Montezemolo lascia la presidenza della Fiat alla vigilia della presentazione del piano industriale del gruppo. La notizia anticipata oggi dai media italiani è stata confermata dalla casa automobilistica di Torino. Al vertice della società subentra John Elkann, nipote di Giovanni Agnelli.
Montezemolo resterà in ogni caso nel Consiglio di amministrazione della Fiat e manterrà la carica di numero uno della Ferrari.
L'avvicendamento fra Montezemolo e Elkann sancisce di fatto "la fine della fase di traghettamento". Così lo stesso Montezemolo ha commentato con gli stretti collaboratori la sua decisione. Il manager si è detto "sereno, contento e sollevato".

SDA-ATS