Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Italia: fuma mentre inala ossigeno, morto

Un'inchiesta interna è stata avviata dai vertici di un ospedale Cotugno di Napoli sulla morte di un uomo di 40 anni, deceduto per le ustioni subìte mentre stava inalando ossigeno.

Secondo quanto ha riferito il direttore sanitario dell'azienda, il paziente era sistemato in una camera da solo e stava praticando l'ossigeno terapia. L'incidente si è verificato la settimana che ha preceduto le festività pasquali. L'uomo aveva sottratto alla propria sorella un pacchetto di sigarette e un accendino e mentre era solo nella stanza per effettuare la terapia, ha accesso la sigaretta ed ha avuto un ritorno di fiamma che ha causato gravi ustioni.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.