Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NAPOLI - Trenta persone ritenute componenti di un gruppo criminale e responsabili, a vario titolo, di associazione per delinquere finalizzata ai furti di automobili e ricettazione, riciclaggio ed estorsioni, sono state arrestate dai carabineri del comando provinciale di Napoli.
Nel corso di indagini, coordinate dalla procura della Repubblica partenopea, i carabinieri hanno accertato che gli indagati si erano resi responsabili di numerosissimi furti di automobili e di moto che, in gran parte, erano stati restituiti ai proprietari dietro pagamento di un riscatto - l'estorsione con il metodo del cosiddetto 'cavallo di ritorno' - oppure avviati al circuito della ricettazione o del riciclaggio presso sfasciacarrozze della periferia del capoluogo campano.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS