Navigation

Italia: immigrazione, 25 afgani nascosti tra quintali di cozze

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 luglio 2012 - 10:41
(Keystone-ATS)

Sono arrivati nel porto di Bari in condizioni disumane e sono stati respinti subito dopo essere stati scoperti. Si è concluso così il viaggio della speranza di 25 cittadini afgani giunti in Italia nascosti in un semirimorchio frigorifero tra un carico di copertura di cozze.

Il mezzo, con targa bulgara, spedito dalla Grecia privo di motrice e autista, è stato sottoposto a controllo dagli uomini della guardia di finanza. A insospettire i militari l'impianto di refrigerazione spento nonostante la tipologia del carico. È stato l'esame allo scanner a evidenziare la presenza dei migranti a bordo nascosti tra 12 quintali di mitili. Un nascondiglio al quale era possibile accedere da una botola esterna ricavata tra gli assi delle ruote posteriori. I migranti, rimasti nascosti a bordo del mezzo un paio di giorni, sono stati rifocillati e respinti.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?