Tutte le notizie in breve

Una ventina di persone sono rimaste bloccate a Piano Vetore, a 1'600 metri di quota sull'Etna, a causa della neve caduta copiosa e il ghiaccio presente sulla strada che rende impossibile il rientro a casa.

Sul posto stanno operando militari del soccorso alpino della guardia di finanza, volontari e addetti dell'ex Provincia di Catania. Alcuni dei turisti sono stati già condotti nella caserma delle Fiamme gialle di Nicolosi.

Le operazioni di soccorso sono ostacolate dal forte vento, con raffiche vicine ai 100 km/h, e la bassa temperatura che ha toccato i - 11 gradi.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve