Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

È ripreso stamane il recupero dei corpi rimasti intrappolati nella nave naufragata giovedì al largo di Lampedusa. I sommozzatori hanno riportato alla superficie i cadaveri di 15 persone. Il bilancio ufficiale della strage, ancora provvisorio, è ora di 211.

Continuano intanto gli sbarchi di immigrati illegali in Sicilia. All'alba hanno attraccato al porto di Pozzallo una nave francese con a bordo 29 siriani e un mercantile africano con 171 migranti che avevano soccorso in mare due barconi in difficoltà. Sul mercantile vi erano anche 45 minorenni e 28 donne.

I migranti sono stati condotti nel centro di accoglienza di Pozzallo, che ospita 380 persone compresi i 62 eritrei arrivati con un volo da Lampedusa tra i superstiti del naufragio delle isole delle Pelagie.

La Commissione Ue "nell'ambito delle sue competenze e risorse continua a lavorare ad altre misure e azioni concrete che possono essere prese a livello nazionale e europeo per affrontare il problema dei rifugiati e le difficoltà degli Stati membri coinvolti". Lo indica una nota della Commissione europe, che annuncia anche a annuncia la visita del presidente José Barroso mercoledì a Lampedusa per "rendere omaggio alle vittime ed esprimere solidarietà e gratitudine alle autorità e ai cittadini di Lampedusa".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS