"Calderoli se ne deve andare, deve lasciare l'incarico. Gli ho chiesto di dimettersi": lo afferma il premier italiano Enrico Letta in un' intervista alla Cnn International, rispondendo a una domanda sulle offese razziste del senatore leghista al ministro Kyenge. "È stato uno shock per l'Italia", aggiunge il presidente del Consiglio.

"La mia scelta di chiedere a Cécile Kyenge di essere ministro è stata una scelta molto chiara per il Paese. Gli italiani devono comprendere che l'integrazione interna è una delle maggiori questioni per il futuro e il messaggio era molto chiaro", ha detto ancora Letta, definendo quanto accaduto "una vergogna", ribadendo di aver chiesto a Calderoli di dimettersi e affermando che continuerà a chiedergli di dimettersi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.