Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il premier italiano Enrico Letta, a Bruxelles dove ha partecipato al Consiglio Ue, annuncia una visita a gennaio in Svizzera dove "c'è un tesoro di soldi italiani che devono tornare nel nostro paese". L'accordo con la Confederazione e altri paesi "porterà risultati e rappresenterà un grande sforzo di equità".

Letta precisa che il gruppo di lavoro guidato dal magistrato Francesco Greco porterà ad un "provvedimento forte per riportare capitali illegalmente esportati, significativo e metterà fine ad un percorso".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS