Nell'ultimo anno tra il 1 agosto del 2012 e il 31 luglio del 2013 sono stati 1697 i mafiosi arrestati in Italia; tra di loro c'erano 78 latitanti, di cui 8 ritenuti di massima pericolosità. Nello stesso periodo sono stati sequestrati alla criminalità organizzata 9,569 beni, di cui 705 aziende, per un valore complessivo di 3,145 miliardi di euro. I dati sono forniti dal Viminale in occasione della conferenza stampa di Ferragosto del ministro dell'Interno italiano Angelino Alfano.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.