Navigation

Italia: mafia, Provenzano ha tentato suicidio, salvato

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 maggio 2012 - 21:55
(Keystone-ATS)

Il superboss di Cosa Nostra Bernardo Provenzano ha tentato la scorsa notte il suicidio nel carcere di Parma. Lo apprende l'agenzia di stampa italiana Ansa da fonti qualificate. Provenzano è stato salvato da personale della polizia penitenziaria.

Sempre secondo quanto apprende l'Ansa, il fatto è avvenuto nella tarda serata di ieri nell'area riservata del carcere parmense. Provenzano, che era a letto, ha infilato la testa in una busta di plastica con il proposito di uccidersi.

In uno dei ripetuti controlli, si è subito accorto del fatto un poliziotto penitenziario del Gom (Gruppo Operativo Mobile), il quale è intervenuto, evitando il suicidio. Del fatto sono state informati l'autorità giudiziaria e il Dipartimento per l'amministrazione penitenziaria.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?