Navigation

Italia: maltempo, ancora neve e gelo, 3 morti

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 febbraio 2012 - 13:13
(Keystone-ATS)

Italia ancora nella morsa del gelo. Nelle ultime ore, il maltempo ha fatto registrare altre tre vittime. Le temperature sono rigidissime da Nord a Sud. In molte regioni continua a nevicare.

Temperature polari sono state registrate in Trentino e in Valle d'Aosta. In Piemonte, il maltempo è caratterizzato non più dalla neve, ma dal gelo. A Fossano un condominio è stato evacuato per le crepe ai muri causati dalle infiltrazioni d'acqua.

In Lombardia, un uomo è stato trovato morto in un casolare abbandonato nel Mantovano. La vittima, un extracomunitario di una quarantina d'anni, sarebbe deceduta per il freddo. Temperature siberiane in gran parte della regione: a Milano stamane facevano -10. Il Veneto è battuto da un freddo glaciale, con cielo sereno e minime che hanno toccato i -25 gradi a Pian di Marcesina (Vicenza).

In Emilia Romagna nevica ancora. Sono stimati altri 15-25 centimetri, che si aggiungeranno ai due metri raggiunti in alcune zone dell'Appennino riminese. In Toscana permane il pericolo ghiaccio, ma nevica debolmente solo alle quote più alte.

Nelle Marche continua a nevicare. Ancona ha chiesto aiuto all'esercito per liberare alcune frazioni isolate. In Umbria non nevica più stamani e in diverse località ha anche fatto capolino il sole. In Abruzzo, un camionista è stato trovato morto nel suo mezzo. Nel Lazio, a Roma la situazione sta tornando alla normalità.

In Basilicata, nevica su parte della regione, con più insistenza sulla provincia di Potenza, mentre a Matera la neve cade a tratti. A Potenza decisa la chiusura delle scuole. La Fiat ha deciso di sospendere la produzione nello stabilimento di Melfi (Potenza). Nel Molise continua l'emergenza su gran parte della provincia di Campobasso dove nelle ultime ore è ripreso a nevicare. Disagi in nottata per i viaggiatori di due treni a lunga percorrenza.

In Campania si segnalano pesanti disagi a causa della neve nelle province di Avellino e Benevento e nelle aree montuose del Salernitano. Scuole chiuse in molti comuni, forze dell'ordine mobilitate per centinaia di richieste di intervento. Imbiancate le zone collinari dell'isola di Ischia. È caduta la neve anche a Napoli.

In Puglia non vi sono situazioni critiche. In Calabria c'è neve sull'autostrada Salerno - Reggio Calabria, sui rilievi della Sila, dell'Aspromonte e del Pollino. In Sicilia, le cime delle montagne imbiancate per il calo delle temperature. In Sardegna ha ripreso a nevicare in tutto il Nuorese, in Gallura e anche in città a Sassari.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?