Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sergio Mattarella è ufficialmente capo dello Stato italiano: con la formula di rito secondo l'articolo 91 della Costituzione pronunciata nell'aula di Montecitorio, l'ex giudice ha prestato oggi giuramento da Presidente della Repubblica.

"Avverto pienamente la responsabilità del compito affidatomi di rappresentare innanzitutto l'unità nazionale e quella costituita dall'insieme delle attese e delle aspirazioni dei nostri cittadini", ha affermato Mattarella nel suo discorso di insediamento di fronte alle Camere.

L'impegno è di superare le difficoltà degli italiani e dar risposta alle loro speranze, ha aggiunto. A suo avviso la crisi prolungata "oltre ogni limite" ha inflitto ferite al paese: servono iniziative per stimolare la crescita economica.

Mattarella ha anche rivolto un saluto ai suoi due predecessori al Quirinale, Carlo Azeglio Ciampi e Giorgio Napolitano.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS