Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

MILANO - Sono "inutilizzabili" e pertanto da rinnovare gli atti formatisi nel corso del processo che portò alla condanna dell'avvocato inglese David Mills nel dibattimento che vede imputato Silvio Berlusconi. A sostenerlo sono stati gli avvocati del premier italiano, Piero Longo e Niccolò Ghedini, i quali hanno chiesto anche che sia dichiarato inadoperabile il capo di imputazione che, sulla scorta di una contestazione suppletiva, colloca il momento del reato nel 2000.
I giudici si sono riuniti in camera di consiglio e decideranno a mezzogiorno.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS