Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Mario Monti si dimette da Scelta Civica. L'ex primo ministro italiano si dice "sfiduciato di fatto dalle reazioni di alcuni esponenti" del suo gruppo dopo le dichiarazioni crticihe da lui rilasciate ieri sul disegno di legge Stabilità.

Undici senatori appartenenti al Gruppo di Scelta Civica - Albertini, Casini, De Poli, Di Biagio, Di Maggio, D'Onghia, Luigi Marino, Merloni, Olivero, Lucio Romano, Maurizio Rossi - hanno diffuso oggi una nota congiunta in cui si distanziavano presidente Monti e esprimevano un appoggio incondizionato al governo Letta.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS