Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Tiziano Ferro meglio di Adele: il cantautore di Latina è il re delle vendite 2012 in Italia, secondo la classifica ufficiale di FIMI GfK. Il suo "L'amore è una cosa semplice", pubblicato nel 2011, precede "21", pluripremiato cd della popstar britannica, e "Noi" di Eros Ramazzotti, uscito nel 2012. Sono otto su 10 gli italiani a dominare la top ten. Un dato che conferma il trend positivo partito l'anno scorso, quando gli album più venduti dagli artisti della vicina Penisola erano 7 su 10.

A confermare la vitalità del sound "made in Italy" è anche il primo posto nella classifica dei dvd più venduti, con "Campovolo 2.0" di Ligabue e in quella delle compilation, guidata da "Italia Loves Emilia", il concerto di beneficenza che ha visto insieme molte star italiane unite per aiutare le popolazioni colpite dal sisma. Seconda la compilation "Super Sanremo 2012".

Per quanto riguarda i singoli, il più venduto nell'anno appena trascorso è il tormentone "Ai seu te pego" di Michel Telò. E non poteva mancare "Il Pulcino Pio", al terzo posto, preceduto da "Balada" di Gusttavo Lima.

Oltre ad Adele, gli unici stranieri tra i primi dieci sono gli "One Direction", che con "Take me Home" si piazzano al settimo posto. Emma con "Sarò libera" e Laura Pausini con "Inedito" (che l'anno scorso era quinto) sono invece le uniche due artiste femminili presenti, rispettivamente all'ottavo e al nono posto. Ottime le performance di Biagio Antonacci, che con "Sapessi dire no" è quarto, prima di Jovanotti, che l'anno scorso era terzo con "Ora" ed è attualmente primo in classifica con il "Best Backup". E di Zucchero, che con la sua "Sesion Cubana" si piazza in sesta posizione. L'anno scorso era decimo con "Chocabeck". Quest'anno al suo posto troviamo invece il re delle vendite 2011, Vasco Rossi, con "L'altra metà del cielo".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS