Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"Nelle parti ispezionate oggi non abbiamo trovato cadaveri. Ci auguriamo vada avanti così". Lo ha detto il pubblico ministero di Bari Ettore Cardinali ai giornalisti al termine dell'ispezione di cinque ore sulla Norman Atlantic insieme con un pool di investigatori e vigili del fuoco. Visionate una parte delle stive e una piccola porzione del deposito mezzi.

La temperatura è molto elevata all'interno della nave; a quanto rilevato dai tecnici con una camera termica in alcuni locali avrebbe superato anche i 180 gradi.

Secondo quanto riferito da Cardinali si starebbe inoltre valutando il trasferimento del relitto a Bari, dove ha sede l'autorità giudiziaria che procede. "Ma bisognerà prima verificare - ha specificato - se vi siano le condizioni per rimorchiare la nave e se Bari vi sia la possibilità di accoglierla". Passate al vaglio oggi, sempre secondo quanto spiegato da Cardinali, le documentazioni e i sistemi di sicurezza e antincendio di cui è dotato la Norman Atlantic. In giornata, a quanto si è appreso, alcuni sommozzatori della polizia hanno ispezionato lo scafo per verificare che non vi fossero falle.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS