Navigation

Italia: primarie cs, esposto contro Renzi

Questo contenuto è stato pubblicato il 29 novembre 2012 - 15:51
(Keystone-ATS)

Polemiche sulle procedure del ballottaggio nelle primarie del centrosinistra italiano. Pierluigi Bersani, Bruno Tabacci, Laura Puppato e Nichi Vendola hanno presentato un esposto ai Garanti contro Matteo Renzi. L'accusa è "palese violazione del codice di comportamento dei candidati e dei principi regolamentari" per le pubblicità a pagamento. I 4 chiedono di prendere "ogni necessaria misura".

Nell'esposto, firmato dai rappresentanti dei quattro candidati, si prende spunto dalla pubblicazione oggi su alcuni quotidiani italiani (Corriere della Sera, La Stampa e Qn) di pubblicità a pagamento che "invitano alla registrazione all'albo degli elettori per il turno di ballottaggio del 2 dicembre 2012".

Il testo della pubblicità viene contestato per diverse ragioni. La prima: "La pubblicità contenuta in tale pubblicazione, apparentemente 'istituzionale', non è stata deliberata né pubblicata dal Coordinamento nazionale delle Primarie, unico organismo preposto e legittimato a farlo".

Secondo: è una pubblicità "ingannevole, in quanto suscita la convinzione che chi non si è iscritto all'Albo degli elettori entro la data del 25 novembre e, di conseguenza non ha votato al primo turno, può farlo semplicemente richiedendo la registrazione 'tout court', senza specificare che, in realtà, la tipologia dei casi ammissibili è rigorosamente disciplinata".

Inoltre, "la pubblicità contenuta in tale pubblicazione è palesemente riconducibile al candidato Matteo Renzi" perché il sito al quale è possibile inviare la richiesta (www.domenicavoto.it) "è creato e gestito dalla Fondazione Big Bang fondata dallo stesso Matteo Renzi e diretta dal Comitato di Matteo Renzi".

"È pertanto evidente - sottolinea l'esposto - che il candidato Matteo Renzi sta tentando artatamente di modificare in maniera consistente la base elettorale dei votanti per il turno di ballottaggio".

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?