Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il sottosuolo del Parco di Tor Fiscale a Roma, compreso nell'area archeologica del Parco dell'Appia Antica, trasformato in un' immensa discarica abusiva.

I vigili urbani di Roma hanno messo sotto sequestro l'intera area durante un'operazione di contrasto all'inquinamento ambientale.

Nell'area si trovano anche delle catacombe. Grotte e cunicoli, di interesse archeologico, sono stati infatti impiegati per lo smaltimento di rifiuti illeciti, e trasformate negli anni in immense discariche abusive di rifiuti pericolosi e cisterne di olii esausti.

La rete di gallerie sotterranee del parco, ovvero ipogei usati anche come catacombe nel II e III secolo dC, era impiegata come discarica da alcune aziende operanti nella zona, che avevano creato degli accessi al sottosuolo per smaltire i propri rifiuti industriali. Gli agenti della polizia municipale di Roma sono giunti al sito mediante indagini sui rottamatori di auto abusive ed il racket dello smaltimento di rifiuti speciali.

Le campionature sono state svolte anche con l'ausilio di droni, indispensabili per una compiuta ispezione della vasta area.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS