Navigation

Italia: rotta valvola, allagato museo egizio a Torino

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 dicembre 2009 - 10:21
(Keystone-ATS)

TORINO - Il freddo intenso di questi giorni a Torino ha creato problemi anche al Museo Egizio. A causa del gelo, si è rotta questa notte una valvola di una tubazione degli idranti ed è fuoriuscita acqua all'ultimo piano del complesso museale, il secondo per importanza dopo quello egiziano de Il Cairo.
L'allarme è stato dato questa mattina. L'acqua è uscita copiosa ed è anche scesa nei piani sottostanti. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del comando provinciale di Torino che hanno bloccato la perdita dell'acqua e stanno valutando le conseguenze dell'incidente.
Il problema dei danni provocati dal gelo è comune a tutta la città. Soltanto nella giornata di ieri tra le 8 del mattino e le 20 di sera i vigili del fuoco hanno fatto 120 interventi che sono saliti a 167 conteggiando anche quelli eseguiti in alcuni comuni della provincia. Anche nella notte sono proseguite le richieste di aiuto. Tra gli edifici colpiti non solo le abitazioni torinesi ma anche alberghi, banche e scuole.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.