Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Danni erariali e sprechi per un miliardo e mezzo di euro sono stati scoperti in Italia dalla Guardia di Finanza (Gdf) dall'inizio dell'anno nei 12.500 interventi compiuti a tutela della spesa pubblica. In sette mesi scoperte anche frodi per un miliardo ed oltre 3.000 tra falsi invalidi e falsi poveri.

Oltre 8.000 responsabili di truffe ai danni delle casse pubbliche - riferisce la Gdf - sono stati denunciati all'autorità giudiziaria, 51 sono stati arrestati, altri 3.350 responsabili di sperperi e cattiva gestione di denaro pubblico sono stati segnalati alla Corte dei Conti. Dall'inizio dell'anno le Fiamme gialle hanno inoltre scoperto finanziamenti ed aiuti indebitamente richiesti o percepiti per un miliardo di euro e denunciato 3.160 tra falsi invalidi e falsi poveri.

Ai responsabili delle frodi alle erogazioni pubbliche sono stati sequestrati beni per oltre 200 milioni di euro, oltre il 40% in più rispetto all'anno precedente; bloccati anche contributi non ancora erogati per 450 milioni di euro.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS