Navigation

Italia: tenta di salvare il cane da incendio, trovata morta

Questo contenuto è stato pubblicato il 27 aprile 2012 - 08:23
(Keystone-ATS)

Una donna di 65 anni, Silvana Piccolo, di Castelfranco Veneto (Treviso), è morta dopo aver cercato inutilmente di salvare il proprio cagnolino da un incendio scoppiato in una palazzina a Camposanpiero (Padova). Il corpo della donna è stato trovato dai vigili del fuoco, poco lontano da quello del cane, riverso sui gradini delle scale del condominio invaso dal fumo. Solo l'autopsia, che sarà effettuata nei prossimi giorni, potrà dare una risposta certa sulle cause della morte.

Secondo una prima ricostruzione Silvana Piccolo era ospite di alcuni conoscenti in un appartamento al terzo piano della palazzina. In serata, a causa probabilmente del cattivo funzionamento di un apparecchio per aerosol è scoppiato un incendio in una abitazione al primo piano. Le fiamme hanno intaccato un divano e altre suppellettili e generato un denso fumo che ha prima invaso le stanze e poi si è propagato nel vano scale.

Tutte le persone presenti nelle diverse abitazioni, accortesi del fumo, hanno preferito scendere in strada, tra queste anche l'anziana trevigiana assieme ai suoi conoscenti. A un certo punto, però, la donna pare si sia accorta che mancava all'appello il suo amato cagnolino così si è girata ed è tornata indietro risalendo le scale. Quando poco dopo sono intervenuti i vigili del fuoco, hanno subito cercato la donna, ma hanno trovato il suo corpo esanime riverso a terra. Poco lontano anche il cagnolino morto. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri. Il condominio a scopo precauzionale è stato posto sotto sequestro.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?