Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Tre italiani di Svizzera faranno parte del prossimo Parlamento di Roma, ha indicato oggi il Ministero dell'interno italiano sul proprio sito internet. Figurano fra i 18 rappresentanti eletti all'estero.

Il "neocastellano" Claudio Micheloni e lo "svittese" Gianni Farina, entrambi membri del Partito democratico (Pd), hanno difeso il seggio rispettivamente al Senato e alla Camera dei deputati. A loro si aggiunge - alla Camera - lo "zurighese" Alessio Tacconi, del Movimento 5 stelle (M5s) di Beppe Grillo.

Il "lucernese" Antonio Razzi, fino ad ora deputato per gli svizzeri all'estero, sarà al Senato, ma questa volta si è candidato nella circoscrizione abruzzese. Eletto nel 2006 per l'Italia dei valori (Idv), nel 2010 si è presentato con "Noi Sud". In questa tornata si è invece candidato per il Popolo della libertà (Pdl).

Il deputato Franco Narducci (PD), domiciliato a Wohlen (AG), non è invece riuscito a conservare il proprio seggio.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS