Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un l'alpinista disperso da domenica sul Monte Rosa è stato ritrovato oggi senza vita. Il cadavere del 68enne è stato recuperato dal soccorso Alpino di Alagna, in collaborazione con un elicottero svizzero. L'uomo, che era partito dal rifugio Resegotti con l'obiettivo di raggiungere la Capanna Margherita, è precipitato dal versante sud della punta Gnisetti, da una quota di 4200 metri.

La vittima, originaria di Vicenza, voleva scalare in solitaria la vetta Signal, cresta del Monte Rosa, tra le province di Vercelli e di Verbania. Il ritrovamento del suo cadavere all'alba di questa mattina, poco dopo la ripresa delle ricerche da parte del soccorso alpino di Alagna. Ancora da accertare le cause per cui l'alpinista è precipitato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS