Navigation

Italia forse già in recessione

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 novembre 2011 - 16:21
(Keystone-ATS)

Probabilmente l'Italia è già scivolata in recessione e il rallentamento dell'attività economica nell'Eurozona renderà il compito del nuovo governo di Mario Monti più difficile. Lo ha affermato l'agenzia di quotazione Fitch, spiegando che potrebbe tagliare il rating dell'italia se il Paese dovesse perdere acceso ai mercati per finanziarsi.

Secondo Fitch, il nuovo governo italiano ha tuttavia l'opportunità di generare una sorpresa positiva, che potrebbe rompere la dinamica negativa dei mercati e far abbassare gli spread verso livelli più sostenibili.

Per Fitch, il governo Monti è credibile e lo dimostrerà portando avanti le riforme economiche, fiscali e strutturali. Questo Esecutivo ha il potenziale per rimanere in carica fino alle elezioni del 2013.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?