Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

PARIGI - La collaborazione sul nucleare civile e nel settore della difesa, con la creazione di una brigata alpina italo-francese, sono i temi in primo piano al vertice Italia-Francia che si tiene oggi a Parigi, presieduto dal presidente Nicolas Sarkozy e dal premier Silvio Berlusconi.
Il presidente del Consiglio è giunto verso mezzogiorno al palazzo dell'Eliseo, dove lo attendeva il capo di Stato francese. Oltre ai temi bilaterali, Berlusconi e Sarkozy trattano anche temi di attualità internazionale, dal processo di pace in Medio Oriente al dossier nucleare iraniano fino alla crisi economica che ha investito la Grecia.
Parallelamente si riuniscono in colloqui bilaterali i numerosi ministri delle due delegazioni (Esteri, Difesa, Ambiente, Sviluppo economico, Trasporti, Politiche europee, Cultura e Interno).
Al termine saranno siglati una ventina di accordi, sia a livello intergovernativo che tra imprese dei due paesi soprattutto nel settore del nucleare e dell'energia.
Berlusconi e Sarkozy terranno una conferenza stampa congiunta. Nel pomeriggio è previsto il rientro del premier in Italia.

SDA-ATS