Jackson Browne è risultato positivo al coronavirus. Lo ha reso noto il cantautore americano a Rolling Stone.

Browne, 71 anni, ha fatto il test per il Covid-19 dopo aver accusato una "piccola tosse e la febbre" in seguito a un viaggio a New York all'inizio di questo mese. I sintomi sono "lievi", ha chiarito.

"Mi sono messo in quarantena immediatamente dopo essermi sentito male, prima degli ordini di quarantena obbligatori, perché devi presumere di avere contratto il virus e che in qualche modo potresti facilmente trasmetterlo a qualcun altro", ha spiegato il musicista.

Browne, uno dei più importanti esponenti della scena folk rock degli anni '70, ed inserito nella Hall of Fame, ha posto l'accento sul fatto che i giovani non hanno preso sul serio questa pandemia ed ha lanciato un appello: "Non vi è alcuna garanzia che, siccome siete giovani, non sarete colpiti".

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Contenuto esterno

Raggiungeteci su Instagram

Raggiungeteci su Instagram

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.