Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

BERNA - Senza sorprese, Jean-François Rime sarà il candidato "ufficiale" dell'UDC all'elezione per il Consiglio federale. Il gruppo democentrista ha approvato questo pomeriggio la proposta della direzione del partito. Il friburghese scenderà in campo per attaccare uno dei due seggi in palio il 22 settembre.
La scelta di Rime è avvenuta all'unanimità, ha indicato all'ATS il consigliere agli Stati Alex Kuprecht (SZ). L'UDC rivendica un seggio supplementare in governo, dato che non si sente rappresentata dalla consigliera federale Eveline Widmer-Schlumpf.
L'UDC attaccherà con Rime dapprima il seggio socialista lasciato vacante da Moritz Leuenberger. Se non otterrà il sostegno del PLR in questa manovra, tenterà di carpire il seggio radicale lasciato vacante da Hans-Rudolf Merz.
Con l'imprenditore friburghese, la direzione dell'UDC è convinta di disporre di "un rappresentante dell'ala economica del partito", un candidato in grado di sedurre anche al di fuori della sua corrente partitica.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS