Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ha indignato gli islamisti al governo in Marocco l'esibizione di ieri sera a Rabat di Jennifer Lopez, in occasione del Festival Mawazine, giudicato "troppo sexy".

"Lo show di Jennifer Lopez, che indossava abiti molto indecenti e faceva movimento sensuali contrari alle tradizioni dei marocchini, diffuso dal Canale 2, ha suscitato un'ondata di indignazione e denuncia, soprattutto sui social network", si legge sul sito del partito islamico Giustizia e Sviluppo al governo.

Il ministro delle telecomunicazioni e portavoce del governo, Mostafa El Khalfy, ha definito lo spettacolo "inaccettabile", annunciando un messaggio all'Alta autorità della comunicazione audiovisiva, e un altro alla Commissione disciplinare del Canale 2 che ha trasmesso il Festival.

Dal canto suo, J-Lo ha postato su Twitter le foto della sua esibizione ringraziando il pubblico "per tutto il vostro amore".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS