Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

L'ex presidente degli Stati Uniti Jummy Carter, di 91 anni, sospende le terapie anticancro perché non ne ha più bisogno. Lo riferiscono media Usa citando fonti ufficiali.

A Carter era stato diagnosticato un melanoma, un tumore della pelle poi estesosi al fegato e al cervello, e si era sottoposto a terapie, compresa la somministrazione di un nuovo farmaco considerato particolarmente efficace nell'aiutare il sistema immunitario ad attaccare le cellule cancerogene.

La portavoce dell'ex presidente, Deanna Congileo, ha fatto sapere che l'ex presidente continuerà ad essere sottoposto a controlli e monitoraggio da parte dei medici e che "riprenderà le terapie se necessario".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS