Navigation

JPMorgan: Obama, riforma Wall Street rafforza economia

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 maggio 2012 - 12:23
(Keystone-ATS)

La riforma di Wall Street rende l'economia più forte. Lo afferma il presidente americano Barack Obama, premendo sul Congresso affinché non indebolisca la riforma. "Non possiamo tornare a un'era di regole deboli e poca supervisione, dove le eccessive prese di rischio di Wall Street e la mancanza di supervisione di base da parte di Washington hanno quasi distrutto la nostra economia", ha detto Obama nel discorso settimanale. Il riferimento è al caso JPMorgan, anche se Obama non nomina la banca.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?