Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW YORK - JPMorgan Chase chiude il quarto trimestre del 2010 con un utile netto superiore alle attese e pari a 4,83 miliardi di dollari da 3,28 miliardi dello stesso periodo dell'anno scorso.
L'utile netto del quarto trimestre 2010 è aumentato del 47% rispetto allo stesso periodo del 2009 grazie ad un calo delle perdite legate ai mutui e alle carte di credito, spiega JPMorgan Chase in una nota citata da Bloomberg.
L'utile netto per azione è stato pari a 1,12 dollari contro stime di un dollaro ad azione. I ricavi netti totali nel trimestre sono stati di 26,10 miliardi di dollari contro i 24,22 miliardi stimati dagli analisti.
JPMorgan è la prima grande banca di Wall Street a diffondere i conti del quarto trimestre 2010. Il 18 gennaio toccherà a Citigroup e il 21 gennaio sarà il turno di Bank of America.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS