JPMorgan Chase & Co chiude il secondo trimestre 2013 con l'utile netto in crescita del 31% a 6,5 miliardi di dollari, pari a 1,60 dollari per azione, da 4,96 miliardi (1,21 dollari) dello stesso periodo 2012. Il risultato batte le stime degli analisti che, al netto di poste straordinarie, puntavano su un utile per azione di 1,45 dollari.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.