Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Circa 52'000 persone hanno preso parte questo fine settimana al Marché-Concours di Saignelégier (JU), la rassegna equina più famosa della Svizzera, che vedeva quest'anno quali cantoni ospiti Grigioni e Glarona. Invitato alla manifestazione, il presidente della Confederazione Ueli Maurer ha lanciato un appello agli allevatori e ai politici affinché si battano per la salvaguardia dei cavalli di razza Franches-Montagnes.

Maurer ha assicurato che il Consiglio federale formulerà nuove proposte per sostenere l'allevamento di questa razza indigena, senza tuttavia mettere nuovi fondi a disposizione. Anche se il numero di capi è cresciuto molto in Svizzera negli ultimi anni, superando quota 100'000, il rinnovamento della razza resta difficile, ha spiegato. Nel suo intervento, il presidente della Confederazione non ha invece evocato la votazione del 24 novembre prossimo sulla questione giurassiana.

Come ogni anno i momenti culminanti della manifestazione sono stati il grande corteo, le gare e la parata di 400 cavalli. La delegazione dei due cantoni ospiti contava circa 500 persone e una trentina di animali.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS