Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

SAIGNELÉGIER - Ha registrato oltre 60 mila presenze il tradizionale Marché-Concours di Saignelégier, appuntamento che ogni anno raduna nel Giura cavalli, cavalieri e molti appassionati. Alla manifestazione era presente anche la consigliera federale Micheline Calmy-Rey, alla quale è stata consegnata una petizione che chiede non abolire le sovvenzioni al centro nazionale equino di Avenches (VD).
Secondo gli organizzatori e gli allevatori che animano la kermesse giurassiana, il taglio proposto dal governo per il periodo 2011/2013 - 5,5 milioni di franchi su un bilancio federale di 50 miliardi - rischia di mettere in pericolo l'esistenza stessa del cavallo delle Franches-Montagnes, unica razza equina elvetica.
A nome del Consiglio federale, Calmy-Rey ha invitato gli allevatori a proporre soluzioni, "che saranno ascoltate e studiate". "Nessuna misura di risparmio è popolare, soprattutto quanto si tocca il patrimonio culturale", ha aggiunto la ministra.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS