Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Forti piogge si sono abbattute la scorsa notte sul canton Giura. Stando a quanto indicato oggi dalla polizia cantonale, sono caduti 76 millimetri di acqua in tre ore a Movelier, vicino al confine francese.

Nei distretti di Delémont e di Porrentruy alcuni edifici e cantine sono stati inondati.

La regione maggiormente colpita dalle intense precipitazioni è quella fra Courroux e Vicques, si legge in un comunicato. Il torrente Scheulte è tracimato, complicando le operazioni di pompaggio. È uscita dagli argini anche la Vendline, nei pressi del comune di Bonfol.

Diverse strade sommerse dall'acqua sono state chiuse alla circolazione. Più di 100 i pompieri impegnati sul campo, precisa la polizia giurassiana.

Nessuno è rimasto ferito dalle intemperie. "A nostra conoscenza, per il momento non sono state usate ambulanze" a causa del maltempo, ha dichiarato alla radio RFJ il capo della protezione della popolazione Damien Scheder.

Temporali di notevole entità sono stati registrati anche nella Svizzera orientale, indica MeteoNews. Nel comune di Amriswil (TG) sono caduti 76 litri di acqua per chilometro quadrato, il che rappresenta oltre la metà delle piogge attese per l'intero mese di giugno.

Forti acquazzoni sono ancora previsti stamane, aggiunge MeteoNews, ma nella seconda parte di giornata la situazione dovrebbe calmarsi.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS