Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

JU: in 55'000 al Marché-Concours di Saignelégier

Alain Berset (a sinistra) e David Eray

KEYSTONE/PETER KLAUNZER

(sda-ats)

Circa 55'000 persone hanno assistito nel fine settimana al Marché-Concours di Saignelégier (JU), la rassegna equina più famosa della Svizzera, che vedeva quest'anno Friburgo quale cantone ospite.

Come da tradizione, alla manifestazione ha partecipato anche un consigliere federale, quest'anno il presidente della Confederazione Alain Berset. I momenti culminanti della manifestazione sono stati il grande corteo, le gare e la parata di centinaia di cavalli.

Il presidente del governo giurassiano David Eray ha colto l'occasione della presenza di Berset per sottolineare quanto sia importante non tergiversare nel dossier di Moutier, che ha deciso di passare dal canton Berna al Giura. "È fondamentale che il Consiglio federale sia cosciente delle conseguenze di un annullamento del voto, che alcuni pro bernesi chiedono senza fondamento", ha affermato. Il ministro dell'interno ha risposto in modo diplomatico spiegando che il dossier è portato avanti nelle migliori condizioni possibili.

Eray ha pure ottenuto rassicurazioni in merito alla tutela dei cavalli di razza Franches-Montagnes. Il consigliere federale si è detto cosciente della difficile situazione e ha affermato che la Svizzera "deve proteggere i suoi allevatori prendendo misure, in primo luogo alle frontiere e poi nel Paese". Berset non ha invece voluto esprimersi sul dossier europeo. "Aspettiamo le prossime sedute del Consiglio federale per discutere della questione", ha spiegato.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.