Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nonostante la pioggia diverse decine di migliaia di persone sono accorse questo fine settimana al Marché-Concours di Saignelégier (JU), la rassegna equina più famosa della Svizzera, giunta alla sua 112esima edizione.

Ospiti d'onore quest'anno erano i cantoni di Appenzello Interno ed Esterno.

I due cantoni della Svizzera orientale sono sfilati oggi in occasione del corteo folcloristico con una trentina di carri e gruppi: le loro delegazioni contavano circa 800 persone.

Malgrado il tempo nuvoloso numerosi spettatori hanno assistito alle corse - svoltesi senza problemi nonostante il terreno bagnato - e al corteo che ha visto sfilare complessivamente circa 400 cavalli.

Nel suo discorso la consigliera federale Eveline Widmer-Schlumpf non ha nascosto la sua completa ignoranza in materia di cavalli, si è però detta sedotta dalla regione giurassiana in cui si svolge la kermesse e non ha mancato di elogiare l'unica razza equina indigena, quella chiamata "Franches-Montagnes".

Si è trattato del 12esimo anno consecutivo che un membro del Consiglio federale si recava a Saignelégier il secondo fine settimana di agosto per partecipare al Marché-Concours.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS