Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Le autorità giurassiane hanno dato il via libera al nuovo marchio di agriturismo "Marguerite", che si svilupperà congiuntamente nel Giura e nel Giura bernese.

Sei investitori privati, tutti agricoltori, forniranno nuove prestazioni turistiche, allo scopo di diversificare le loro attività.

Dotato di un importo di 6,9 milioni di franchi, il progetto sarà sostenuto finanziariamente dalla Confederazione, dal Giura e dal canton Berna. Esso prevede la creazione di camere e di alloggi turistici nelle fattorie, nonché di locali destinati alla trasformazione di prodotti regionali.

Nove itinerari equestri permetteranno di collegare le offerte nel settore dell'agriturismo nel Giura e nel Giura bernese, mettendo al contempo in risalto la tradizione equestre locale. Concretizzato dal prossimo anno, il progetto beneficia dell'appoggio della Fondazione del Museo della distillazione e della Fondazione rurale intergiurassiana.

Le nuove attività dovrebbero generare redditi supplementari stimati a circa 3,5 milioni di franchi all'anno e permettere la creazione di nuovi posti di lavoro, sottolineano le autorità giurassiane in un comunicato odierno. Dell'offerta beneficeranno anche i ristoranti e gli alberghi della regione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS