Navigation

Julius Baer: presidente cda lascia dopo 9 anni

Questo contenuto è stato pubblicato il 19 marzo 2012 - 11:44
(Keystone-ATS)

Fine di un'epoca alla banca zurighese Julius Baer: dopo nove anni alla testa del consiglio di amministrazione lascia l'incarico Raymond Baer, ultimo rappresentante della famiglia fondatrice con una funzione dirigente. Quale nuovo presidente il gruppo propone Daniel Sauter, membro del cda dal 2007. L'assemblea generale deciderà l'11 aprile.

"È giunta l'ora per me di aprire un nuovo capitolo della mia vita". afferma Raymond Baer citato in una nota diramata stamane. Per assicurare la continuità, il consiglio di amministrazione ha deciso di nominarlo presidente onorario. Baer, che compirà 53 anni il prossimo maggio, presiederà in particolare un comitato speciale che controlla la collaborazione con le autorità statunitensi. L'istituto zurighese è nel mirino del fisco americano con altre 10 banche elvetiche.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?