Tutte le notizie in breve

Jean-Claude Juncker

KEYSTONE/EPA/STEPHANIE LECOCQ

(sda-ats)

"Oggi non c'è la volontà collettiva per una modifica dei Trattati". Lo ha detto il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker all'Europarlamento.

Il "dibattito fuori dai circoli di Bruxelles non interessa a nessuno. Sono sicuro - ha detto - che verrà un giorno in cui i trattati dovranno essere adattati a una volontà collettiva che deve ancora nascere".

Non mi ricandiderò

"Non mi candiderò per un secondo mandato ma credetemi non sono né stanco né a corto di idee", ha detto ancora il presidente della Commissione europea in plenaria al Parlamento europeo, in quella che sembra una nuova smentita in prima persona circa le voci di sue possibili dimissioni prima del termine del 2019.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve